Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Garage, come svuotarlo e fare ordine. Prodotti naturali per serranda e pavimenti

Polvere e ragnatele vanno rimosse con una scopa di saggina. Per pulire la serranda usate l’aceto bianco. Gli scatoloni vanno numerati e catalogati, per ricordarne il contenuto

di Posted on
Condivisioni

COME PULIRE IL GARAGE

Avere il garage è davvero una grande fortuna, perché vi si possono custodire non solo automobili e motorini ma lo si può utilizzare anche come ripostiglio, per conservare tutte le cose di cui non ci si riesce a disfare; il garage diventa anche un laboratorio, per dedicarsi a tutti i lavori che è meglio non svolgere in casa. Arriva un momento, però, in cui è necessario pulirlo, soprattutto quando ci si accorge che le cose stipate al suo interno sono davvero troppe e che si avverte anche un cattivo odore, a causa della polvere o anche delle macchie di olio o di carburante che fuoriescono dai motori dei veicoli parcheggiati. O , peggio ancora, della muffa che intanto si sta facendo largo. Scopriamo come pulire il garage senza stress.

LEGGI ANCHE: Camera da letto, 5 consigli per tenerla in ordine e non trasformarla in un garage o in una cantina

PULIZIA DEL GARAGE

  • Il primo passaggio prevede la cernita, indispensabile, tra le cose da conservare e quelle da buttare via senza ripensamenti: è questo ciò che viene chiamato decluttering. Se nel garage avete oggetti piccoli, riponeteli in scatole per tenerli separati da quelli più ingombranti. Molti oggetti possono essere destinati all’isola ecologica che vi è più vicina. Prima di iniziare a pulire, procuratevi dei sacchetti per ogni tipo di rifiuto, in modo da gettare via con criterio tutto ciò che non vi serve più.
  • Quando avrete finito di svuotare il garage, passate alla pulizia vera e propria. Innanzitutto, rimuovete polvere e ragnatele con una scopa di saggina da passare sulle pareti e sul soffitto. Dopodiché, con uno straccio umido, togliete la polvere rimasta e lo smog, accumulatosi sui muri.
  • A questo punto, potete dedicarvi al pavimento. Se è di resina o di cemento, pulirlo e sgrassarlo è impresa facile. Per rimuovere le macchie oleose, se non volete comperare prodotti della grande distribuzione, preparate una miscela composta da sei parti di acqua e una di citrato di sodio e spalmatelo sulla chiazza, per poi aggiungerne altra quando la pasta si secca. Dopo una settimana potete risciacquare con l’acqua e con una spatola rimuovete la miscela rimasta. Altrimenti sulla macchia potete versare del detergente puro per i piatti, lasciare agire e poi versarci sopra dell’acqua bollente, spazzolando energicamente prima di risciacquare. Anche l’aceto e il succo di limone sono ottimi rimedi in caso di pavimento di cemento, basta pulirlo con una miscela composta da due litri di acqua calda, due tazze di aceto bianco, una tazza di succo di limone, due cucchiaini di olio essenziale di tea tree.

come pulire garage

  • Le mensole vanno spolverate con un panno in microfibra, poi pulite con un panno intriso in una miscela fatta da un secchio d’acqua, un bicchiere di ammoniaca e dieci gocce di olio essenziale di tea tree.
  • Per pulire la serranda, prendete una scopa, immergetela in un secchio d’acqua dove avete messo uno sgrassante e poi passatela sopra la serranda, sia all’interno che all’esterno del garage. Dopodiché, sciacquatela con una pompa. In alternativa, potete preparare una miscela composta da un secchio d’acqua, un bicchiere di aceto bianco e un po’ di detersivo per il bucato; immergetevi il mocio e passatelo sulla veranda; poi asciugate bene per evitare la formazione di ruggine.
  • Dopo la pulizia arriva il momento di riordinare. Siglate tutti gli scatoloni nei quali avrete risposto oggetti di varia natura, così da poter verificare immediatamente dove siano nel caso vi servano. Se nel garage riponete biciclette e scooter che ritenete di non dovere usare per molto tempo, copriteli bene con un telo per evitare dannose infiltrazioni di polvere.

DETERSIVI NATURALI PER LE PULIZIE DI CASA