Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Filtro del rubinetto, per pulirlo in modo efficace usate l’aceto e un lungo bagno in acqua tiepida

Evitate prodotti chimici, ed è inutile chiamare l’idraulico. Il filtro deve stare in acqua tiepida per un’intera notte. La pulizia dei filtri dei rubinetti va fatta ogni cinque-sei mesi.

di Posted on
Condivisioni

COME PULIRE IL FILTRO DEL RUBINETTO

Il calcare è davvero micidiale per i rubinetti. Le incrostazioni che si addensano nella zona del filtro riducono il flusso dell’acqua, fino ad azzerarlo, contribuendo agli sprechi, e allo stesso tempo rischiano di usurare l’intero impianto. Che fare? Prima di chiamare l’idraulico, con relativa spesa, o di usare prodotti chimici che tra l’altro sono costosi, possiamo cavarcela con un semplicissimo rimedio naturale. L’aceto. E con una pinza e una limetta per le unghie.

LEGGI ANCHE: Come pulire il bagno senza detersivi, in maniera naturale

PULIZIA DEL FILTRO DEL RUBINETTO

Come si fa una corretta pulizia dei filtri dei rubinetti con rimedi naturali e senza spese? E quando dobbiamo farla? Ecco le risposte corrette, in termini di materiali e di procedimento:

OCCORRENTE

  • Una pinza
  • Una limetta per le unghie
  • Una bottiglia di aceto

PROCEDIMENTO PER LA PULIZIA DEI FILTRI DEL RUBINETTO

  • Svitate con estrema delicatezza, e senza strappi, i filtri dal rubinetto. Aiutatevi con una pinza.
  • Togliete il filtrino interno e pulitelo con una limetta per le unghie che vi permette di eliminare il calcare, il vero nemico dei filtri dei rubinetti.
  • Immergete il filtro in una ciotolina con aceto e acqua tiepida, per una notte intera. In questo modo avrete utilizzato un prodotto naturale e non il solito anticalcare chimico e inquinante. Tenete presente che l’aceto, a differenza dei prodotti chimici, ha bisogno di più tempo per agire, e per questo è bene lasciare il filtro immerso nell’acqua per alcune ore.
  • Fate la pulizia dei filtri dei rubinetti almeno ogni cinque-sei mesi. Ma fatela più spesso se abitate in una zona, come la città di Roma, dove l’acqua comunale è ricca proprio di calcare.

COME FARE DETERSIVI NATURALI IN CASA:

  1. Sgrassare i pavimenti, con detersivi fai-da-te a base di bicarbonato e alcol. O aceto bianco
  2. Detersivi fai da te con acido citrico: tante preparazioni efficaci, perfette per le pulizie di casa
  3. Detersivi per lavatrice e ammorbidente: 10 ricette fai-da-te per autoprodurre
  4. Detersivi fai da te per fornelli, divani in pelle e oggetti in ottone e rame

LEGGI ANCHE: