Questo sito contribuisce alla audience di

Come lavare ed igienizzare bene la frutta e la verdura in maniera naturale

I prodotti naturali che permettono di igienizzare a fondo gli alimenti ed evitare rischi per la salute.

Come lavare ed igienizzare bene la frutta e la verdura in maniera naturale
Come lavare bene frutta e verdura ed evitare eventuali rischi per la salute
di
Condivisioni

COME LAVARE BENE FRUTTA E VERDURA - Comprare frutta e verdura di stagione, coltivata in maniera biologica senza l’utilizzo di pesticidi è importante ma non sempre una scelta possibile. Per evitare rischi, è pertanto importante lavare accuratamente la frutta e la verdura prima di consumarla in modo da eliminare i residui delle sostanze chimiche eventualmente presenti.

LEGGI ANCHE: Metodi di cottura, come preparare gli alimenti per non perderne le proprietà nutritive

RIMEDI NATURALI PER LAVARE BENE FRUTTA E VERDURA - Non è necessario utilizzare prodotti chimici: vi sono infatti alcuni prodotti naturali in grado di igienizzare a fondo la frutta e la verdura. Vediamo quali sono:

  • BICARBONATO

Si tratta di un rimedio naturale utilizzato non solo per la detersione della frutta e della verdura ma anche per tanti altri usi tra cui le pulizie di casa e l’igiene di alcuni elettrodomestici come ad esempio il frigorifero. Per detergere a fondo la frutta e la verdura, vi basterà scioglierne un cucchiaino in un recipiente pieno d’acqua in cui lasciare in posa per circa 10-15 minuti gli alimenti. Trascorso questo tempo risciacquate con cura.

  • ACETO BIANCO

Così come il bicarbonato, anche l’aceto bianco ha un effetto igienizzante: preparate una soluzione composta da metà quantitativo di acqua e metà di aceto, lasciate la frutta e la verdura in ammollo per circa 10 minuti e poi risciacquate il tutto sotto l’acqua corrente. Eliminerete così muffe e batteri dai vostri alimenti.

  • ACETO DI MELE E SALE

Versate in un contenitore pieno d’acqua una quantità di aceto di mele pari a ¼ di tazza e poi, a poco a poco, aggiungete una buona manciata di sale e mescolate bene in modo che quest’ultimo si sciolga completamente. Immergete la frutta e la verdura, lasciate in ammollo per circa 5 minuti e poi risciacquate con cura.

  • LIMONE E BICARBONATO

Infine, un’ottima alternativa è quella che prevede l’utilizzo di acqua, succo di limone e bicarbonato. Nello specifico, dopo aver riempito una ciotola con acqua, versate un cucchiaio di succo di limone e due di bicarbonato di sodio. Dopo aver lasciato gli alimenti in ammollo per 5-10 minuti, risciacquate con cura.

CONSIGLI PER EVITARE RISCHI IN CUCINA - In ogni caso, ecco alcune regole generali che è bene conoscere e mettere in pratica per evitare rischi:Come lavare bene frutta e verdura: i rimedi naturali

  • Prima di consumare la frutta e la verdura cercate di conoscere la provenienza degli alimenti che acquistate;
  • Non conservate la frutta e la verdura nella plastica;
  • Pulite tutto, anche le bucce e le parti della frutta e della verdura che non mangerete;
  • Mantenete sempre puliti i ripiani della cucina, il frigorifero, il tagliere, le pentole e le posate;
  • Se acquistate verdure in busta, lavatele sempre anche se sulla busta viene indicato che non è necessario;
  • Eliminate tutte le parti danneggiate dei prodotti ortofrutticoli, è lì che possono svilupparsi maggiormente i batteri patogeni;
  • Ricordate infine che, una volta sbucciati o tagliati, frutta e ortaggi devono essere conservati in frigorifero mentre, una volta lavati non devono più essere refrigerati in modo da evitare lo sviluppo di batteri patogeni.

PER SAPERNE DI PIU': Come utilizzare le bucce e le scorze degli agrumi per lucidare fornelli e posate

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: