Questo sito contribuisce all'audience di

Punture di zanzare: i rimedi naturali per contrastare rossore e gonfiore, anche nei neonati

Sapete che le foglie di aloe hanno proprietà lenitive e sono quindi perfette contro il prurito causato dalle punture di zanzare e che uno spicchio di limone è in grado di ridurne il gonfiore? Scoprite tutti gli altri rimedi naturali.

Punture di zanzare: i rimedi naturali per contrastare rossore e gonfiore, anche nei neonati
Rimedi naturali contro punture di zanzare
di
Condivisioni

RIMEDI NATURALI CONTRO PUNTURE ZANZARE

Con l’arrivo della bella stagione, puntualmente tornano anche le zanzare e soprattutto le loro punture caratterizzate da rossori, gonfiori e prurito.

COME TENERE LONTANE LE ZANZARE

Abbiamo già visto come tenerle lontane da casa in maniera naturale e low cost e quali sono le piante da coltivare in terrazzo o in giardino che vi permetteranno di evitare l’acquisto di prodotti chimici inquinanti e nocivi per la salute.

LEGGI ANCHE: Come tenere lontane le zanzare senza ricorrere ai prodotti chimici

RIMEDI NATURALI CONTRO LA ZANZARA TIGRE

Se, nonostante tutto, siete stati colpiti da questi fastidiosi insetti, in particolar modo la zanzara tigre, molto diffusa nei centri urbani e abbastanza aggressiva, ecco i rimedi naturali che, se non siete allergici, vi permetteranno di curare le punture senza ricorrere immediatamente a creme e farmaci.

PER SAPERNE DI PIU': Tutti i rimedi naturali contro le mosche

RIMEDI CASALINGHI PUNTURE ZANZARE

Vediamo insieme quali sono:

  • ABBIGLIAMENTO

Se avete in programma una passeggiata in campagna o in luoghi in cui vi sono fiumi o paludi, cercate di indossare sempre delle magliette leggere ma con le maniche lunghe. Evitate inoltre i colori troppo accesi in quanto sono in grado di attirare gli insetti.

  • GHIACCIO

Appena accertata la puntura, applicate un impacco con acqua fredda o ghiaccio in modo da alleviare il dolore: basta avvolgere il ghiaccio in un panno. Evitate invece di riporlo direttamente sulla pelle: eviterete così eventuali bruciature da freddo.

  • BUCCIA DI BANANA

Strofinate sulla zona della puntura la parte interna di una buccia di banana: è abbastanza efficace.

  • MIELE

Anche il miele è un ottimo rimedio naturale contro le punture di zanzara: applicatene un po’ direttamente sulla puntura, coprite e lasciate in posa per circa mezz’ora.

  • BICARBONATO

Mescolatene un cucchiaino con il miele o l’aceto e poi, con un panno, passate il tutto sulla puntura.

  • LIMONE

Spremere il succo del limone sulla puntura vi permetterà di ridurre gonfiore e prurito.

  • CIPOLLA

Anche la cipolla è un ottimo rimedio naturale contro le punture di zanzara. Strofinate mezza cipolla sulla puntura per diminuirne il gonfiore.

  • SALE

Immergere per qualche minuto la parte caratterizzata dalla presenza della puntura di zanzara in una soluzione con acqua salata, vi permetterà di trovare sollievo dal prurito.

  • ALOE

Si tratta di una pianta con proprietà lenitive: le sue foglie sono preziose per combattere le punture di zanzara.

LEGGI ANCHE: Come coltivare la citronella in vaso o in giardino

RIMEDI NATURALI PUNTURE ZANZARE NEONATI

Sarà capitato anche a voi di uscire a fare una passeggiata con il vostro bambino e di riportarlo poi a casa pieno di punture di zanzara. I bambini piccoli, soprattutto i neonati, sono infatti uno dei principali bersagli delle zanzare, attirate soprattutto dall’odore della loro pelle. Cosa possiamo fare quindi per evitare che i nostri piccoli vengano attaccati dalle zanzare? Ecco tutti i rimedi utili:

  • Innanzitutto, se li avete già acquistati, non esagerate con l’utilizzo dei repellenti in commercio in quanto potrebbero provocare delle allergie ai bambini e sostituiteli con l’olio essenziale di citronella, basilico o geranio: li trovate anche in crema o stick.
  • Se uscite a fare una passeggiata, fate in modo che i bambini indossino vestiti di colori chiari: assolutamente da evitare i colori accesi, il blu e il nero.
  • Se il bambino è molto piccolo, evitate di portarlo fuori casa la sera al tramonto e la mattina molto presto.
  • In casa, installate delle zanzariere alle finestre delle stanze in cui il bambino dorme, se possibile anche sopra la culla e sul passeggino durante le passeggiate all’aria aperta.
  • Se, nonostante queste accortezze, il bimbo è stato punto dalle zanzare, evitate che inizi a grattare la puntura e lavatela subito con dell’acqua fresca.
  • Come già detto, il ghiaccio può rivelarsi un rimedio utile per lenire prurito e gonfiore, stessa cosa per l’aceto di mele e il limone.
  • L’olio di neem, ottimo anche come repellente, è in grado di ridurre il prurito così come l’olio di Tea Tree.

Maggiormente nel caso in cui si tratta dei bambini ma anche per gli adulti, se notate che la puntura è particolarmente fastidiosa o siete allergici, non esitate a consultare il medico.

RIMEDI NATURALI CONTRO GLI INSETTI:

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: