Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Come costruire in casa un ventilatore portatile da scrivania (Video)

Il video tutorial e le istruzioni per provare a costruire in casa un ventilatore da scrivania.

di Posted on
Condivisioni

COME COSTRUIRE UN VENTILATORE PORTATILE –

Abbiamo visto come realizzare in casa un condizionatore portatile, oggi invece vi sveliamo come costruire un piccolo ventilatore fai da te da posizionare sulla scrivania. Anche se il costo di un ventilatore è abbastanza economico, realizzarlo in casa vi permetterà di mettere alla prova le vostre capacità creative, soprattutto se appassionati di fai da te.

LEGGI ANCHE: Come mantenere la casa fresca in estate, senza ricorrere all’aria condizionata

COME FARE UN VENTILATORE PORTATILE –

Vediamo allora passo per passo, come costruire in casa un ventilatore fai da te:

OCCORRENTE

  • Un vecchio cd musicale
  • Una candela
  • Un tappo di sughero
  • Un motorino elettrico di 5 volt
  • Un cavetto usb
  • Forbici e colla

PROCEDIMENTO

Ritagliate il compact disc in otto spicchi, le eliche. Per rendere il materiale malleabile riscaldatelo con una candela: potrete così modellare gli spicchi del cd come se fossero le pale del ventilatore.

Dividete a metà il tappo di sughero e inseritelo nel cerchio al centro del cd. Inserite anche il motorino elettrico e poi fissate il tutto con della colla.

Tagliate l’estremità del cavetto usb che non dovete collegare al computer: collegate il filo nero e quello rosso al motorino elettrico e poi collegate il cavo usb alla porta usb del computer. A questo punto il vostro ventilatore fai da te dovrebbe iniziare a funzionare.

Durante tutte le operazioni prestate sempre molta attenzione, soprattutto durante il collegamento dei fili al motorino elettrico

COME COSTRUIRE UN VENTILATORE USB –

E per maggiori informazioni, non perdete questo video che abbiamo trovato su Youtube:

PER APPROFONDIRE: Aria condizionata, fa male o fa bene?