Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Come si fermano le bugie dei bambini? La minaccia di punizioni non funziona, meglio le favole

Una ricerca universitaria dimostra come le punizioni non inducono a dire la verità. I bambini iniziano a mentire a due anni. A cinque sono maestri di bugie.

Condivisioni

COME COMPORTARSI CON LE BUGIE DEI BAMBINI –

Punire, o minacciare, non serve a evitare che i bambini dicano bugie. La scienza neurologia, associata alla pedagogia, avverte i genitori su quali sono gli strumenti giusti per evitare una naturale tendenza dei bambini. Pensate che già all’età di due anni i neonati imparano a dire bugie, all’inizio per negare di avere fatto qualcosa di male anche quando risulta evidente; poi dai tre anni in poi imparano anche le bugie “buone”, dette anche “bianche”, quelle cioè ispirate dalle migliori intenzioni; e dai tre ai cinque anni affinano progressivamente la tendenza a nascondere la verità.

LEGGI ANCHE: Educare senza urlare. La rabbia non serve a nulla

COME GESTIRE LE BUGIE DEI BAMBINI –

La domanda degli scienziati è questa: Che cosa possono gli adulti, a partire dai genitori, per incoraggiare i bambini a dire la verità? Un gruppo di ricercatori della McGill university ha compiuto un’indagine dettagliata su un ampio campione di bambini volontari tra i 3 e gli 8 anni, utilizzando il test di resistenza alle tentazioni, cioè attraverso l’induzione alla bugia. Il risultato è stato sorprendente: la minaccia di punizione (“se non dici la verità sono guai”) non ha prodotto effetti nell’80 per cento dei casi, mentre più efficaci si sono mostrate tecniche di spiegazione. Per esempio: spiegare come e perché dire la verità rende più felici, oppure perché è la cosa giusta da fare. Un metodo di convincimento e di rassicurazione allo stesso tempo. Più complesso, più faticoso, della minaccia di punizione pura e semplice, ma certo con dei risultati molto più convincenti. Infine, una conferma dell’utilità di un rimedio antico e naturale: raccontare favole e leggende aiuta i bambini a scoprire l’importanza e il significato della verità.

PER APPROFONDIRE: Favole per bambini, riprendiamo la buona abitudine di leggerle ai nostri figli

LEGGI ANCHE: