Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Cellulare in acqua, come salvarlo in 10 rapide mosse

Spegnetelo subito, appena lo avete estratto dall’acqua. Non usate né phon né forni elettrici o a microonde. Non provate a farlo ripartire subito. E utilizzate una ciotola con riso secco e gel di silicio.

Condivisioni

 COME ASCIUGARE CELLULARE CADUTO IN ACQUA –

Succede spesso, e qualche volta provoca reazioni disperate: il cellulare che finisce in acqua è un guaio. A parte il danno per l’apparecchio, c’è la rubrica, la memoria, le applicazioni: tutto materiale che rischia di perdersi. Ma non perdetevi d’animo, mantenete la calma e con 10 semplici mosse, potete ancora riuscire a salvare il vostro telefonino.

LEGGI ANCHE: Come evitare le radiazioni del cellulare

ASCIUGARE CELLULARE BAGNATO –

Vediamo 10 consigli utili per salvare il cellulare bagnato:

  • Togliete il cellulare dall’acqua nel tempo più veloce possibile. I secondi, non i minuti, sono preziosi e un ritardo può essere determinante.
  • Spegnetelo, e non fate l’errore di provare immediatamente a riaccenderlo: la sola pressione dei tasti potrebbe bastare a spostare il liquido nei circuiti. E sarebbe la fine.
  • Estraete subito caricatore, custodia, scheda sim e scheda sd. Separate dall’apparecchio tutto ciò che si può asciugare a parte, con specifiche procedure. Le schede sim, per esempio, possono sopravvivere all’acqua ma certo non all’eccessivo calore.
  • Non utilizzate mail il forno per asciugare il cellulare, o anche delle sue parti: né elettrico né a microonde. Il calore può deformare i circuiti e intere parti interne del telefonino.
  • Non usate il phon, che può fare altri danni spingendo l’acqua all’interno del telefonino.
  • Provate ad aspirare il liquido, ovviamente senza mai ingoiarlo.
  • Asciugate il più possibile con molta delicatezza, con un panno di cotone o con carta assorbente.
  • Lasciatelo ad asciugare, senza accenderlo, per almeno 24 ore d’estate e 48-72 ore d’inverno.
  • Mettete le varie parti in una ciotolina contenente riso secco o gel di silicio, quello che si trova in bustina nelle scatole delle scarpe.
  • Rimontate il telefonino, con batteria e carte, mettetelo sotto carica e poi riaccendete.

PER APPROFONDIRE: Belgio – divieto di far utilizzare il cellulare ai bambini

LEGGI ANCHE: