Questo sito contribuisce all'audience di

City tree, a Modena arrivano piante antismog. Sui pannelli solari (video)

Parte a Modena la prima sperimentazione in Europa dei City Tree, pannelli ricoperti di muschi ed altre piante, con il compito di "divorare" lo smog dalle nostre città.

City tree, a Modena arrivano piante antismog. Sui pannelli solari (video)
piante antismog
di
Condivisioni

PIANTE ANTISMOG

Alberi piantati lungo le strade e alberi piantati sui pannelli solari, come se formassero una grande bosco urbano. La lotta all’inquinamento, anche attraverso l’innovazione e la ricerca scientifica, fa un passo avanti importante, in Italia, e precisamente a Modena, con la creazione di nuovi spazi verdi nelle città che sfruttano gli impianti delle rinnovabili. Da pochi mesi, infatti, la Commissione Europea ha inviato un nuovo avvertimento all’Italia per il superamento dei limiti di percolato, il Pm10, immessi nell’atmosfera. Uno stato di allerta c’è anche per il biossido di azoto, sempre più presente nell’aria che respiriamo nelle nostre città. Occorre correre ai ripari e farlo con soluzioni sostenibili. Una delle novità che recentemente emerge con sempre maggiore forza dai centri di ricerca è la possibilità di utilizzare nelle nostre città alcune piante antismog. È ciò che si sta sperimentando appunto a Modena, con il progetto dei City Tree.

LEGGI ANCHE: Gli alberi parlano, conservano, litigano. Come noi uomini: e quanto ci assomigliano… (Foto)

PIANTE CONTRO LO SMOG A MODENA

Modena è la prima città in Europa in cui si stanno sperimentando i City Tree, pannelli ecologici realizzati da una start up tedesca, la Green City Solutions, con l’obiettivo di ridurre la presenza dello smog nei contesti urbani. Grazie ad alcuni finanziamenti ricevuti dalla divisione italiana di Climate-KIC, i City Tree sono stati disposti lungo una strada stretta, lunga e intensamente trafficata della città. Si tratta di pannelli ricoperti di muschio e piante vascolari, appartenenti al genere Sedum, che dovrebbero svolgere un’azione pari a quella di un bosco, riducendo del 30% la concentrazione di Pm10, biossido di azoto e altre sostanze inquinanti nel raggio di 50 metri. Con l’occupazione di solo pochi metri quadrati di suolo pubblico, queste piante dovrebbero essere in grado di assorbire lo smog e rimuovere grosse quantità di Co2 dall’atmosfera.

COME AGISCONO LE PIANTE ANTISMOG

L’azione del Sedum è resa possibile dalla composizione delle piante stesse: le foglie carnose, piccole e numerose, sono ricoperte da una sostanza cerosa o da una peluria e riescono a immagazzinare acqua e a trattenere gli inquinanti, funzionando come dei veri e propri filtri vegetali. I risultati della sperimentazione arriveranno nel 2018 quando i ricercatori dovrebbero avere elementi sufficienti a valutare quanto piante, come muschi e altre specie appartenenti al genere Sedum, possano essere risolutive per l’inquinamento ambientale urbano.

city tree (foto: greencitysolutions.de)

L’AZIONE DELLE PIANTE E DEGLI ALBERI CONTRO L’INQUINAMENTO:

Ultime Notizie: