Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Lifting degli animali: così in America si sprecano 62 milioni di dollari

La moda è esplosa per vincere ai concorsi di bellezza per animali. L’altra violenza è quella dei testicoli in silicone per cani e gatti castrati.

Condivisioni

CHIRURGIA ESTETICA ANIMALI –

Un ritocco alle palpebre. O il sollevamento delle orecchie, lo spianamento delle rughe, il cambiamento del muso. Sono alcune delle folli operazioni di lifting degli animali che vanno di gran moda negli Stati Uniti, dove nello scorso anno sono stati spesi ben 62 miliardi di dollari per interventi cosmetici o correttivi su cani e gatti. Molto spesso lo scopo di questi interventi, molto costosi visto che in media ci vogliono circa 5mila dollari, non è tanto estetico né riguarda il miglioramento delle condizioni di salute, quanto la voglia di vincere ai concorsi di bellezza, altra moda in grande espansione in America, riservati appunto agli animali a quattro zampe. I primi ad aprire la pista della chirurgia estetica applicata agli animali domestici sono stati i soliti brasiliani, maestri nel settore dei ritocchi per uomini e donne. Poi sono arrivati gli americani ed è nata una nuova, stupida tendenza.

LEGGI ANCHE: Farmaci per animali, ma perché costano quattro volte in più rispetto a quelli per gli esseri umani?

LIFTING PER CANI E GATTI –

Infine, dietro la chirurgia estetica talvolta si nascondono altre mostruosità. Per esempio la castrazione di cani e gatti. In questi casi si è diffusa la tecnica dei neuticles, ovvero testicoli in polipropilene e silicone che possono essere impiantati su cani e gatti nel momento stesso in cui vengono castrati. Sono oltre mezzo milione, sempre negli Stati Uniti, gli animali domestici sottoposti a questi interventi: i padroni andrebbero tutti denunciati.

PER APPROFONDIRE: I consigli per scegliere i prodotti giusti per i nostri animali domestici e risparmiare

LEGGI ANCHE: