Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Educare con l’arte, la musica e il teatro: a Milano la “Casa dell’ArtEducazione”

Un luogo di formazione, cultura e scambio di conoscenze in cui gli adolescenti dagli 11 ai 18 anni a rischio esclusione sociale avranno la possibilità di esprimersi attraverso la musica, il teatro e le arti figurative e visive.

da Posted on
Condivisioni

CENTRO SOCIO EDUCATIVO MILANO: LA CASA DELL’ARTEDUCAZIONE –

Reinserire i ragazzi che vivono in situazioni di disagio sociale ed economico attraverso l’arte e progetti pedagogici dedicati alla scoperta della bellezza: questo l’obiettivo della “Casa dell’ArtEducazione” di Milano, un luogo in cui i giovani dagli 11 ai 18 anni avranno la possibilità di esprimersi attraverso la musica, il teatro e le arti figurative e visive.

LEGGI ANCHE: Piazza dei Mestieri, dove si insegna ai giovani a non sprecare talenti e competenze

LA CASA DELL’ARTEDUCAZIONE DI MILANO –

Situata in via Pontano 43 presso la scuola secondaria di primo grado Rinaldi che fa parte dell’Istituto Comprensivo Casa del Sole, vicino al Parco Trotter, in Zona 2, la “Casa dell’ArtEducazione” verrà inaugurata nelle prossime settimane e sarà aperta non solo ai bambini e ragazzi con problemi di difficoltà economiche, dispersione scolastica, bullismo, criminalità o droga, ma sarà accessibile anche a tutti i cittadini che vorranno prendere parte alle iniziative.

IL PROGETTO EDUCATIVO DELLA CASA DELL’ARTEDUCAZIONE DI MILANO –

La “Casa dell’ArtEducazione” si manterrà inoltre in costante comunicazione con il Centro di Accoglienza dell’Axé di Salvador de Bahia in Brasile da cui ha preso ispirazione il progetto. Finora sono già 30 i ragazzi coinvolti attraverso gli educatori di strada e altri 30 attraverso gli insegnanti nelle scuole del quartiere.

Un luogo di formazione, cultura e scambio di conoscenze che speriamo di vedere presto anche in altre città italiane.

PER APPROFONDIRE: A Bollate l’orto sociale per il reinserimento lavorativo dei senzatetto