Questo sito contribuisce all'audience di

Narcisismo patologico, perché è diventato una malattia di massa. Specie per i giovani…

Si alimenta con selfie e follower. Si rincorre l’autostima, ma in realtà ci si chiude in sé stessi. Ci gonfiamo, non a caso il narcisismo si abbina all’obesità. Ecco di che cosa abbiamo bisogno urgentemente: di sgonfiarci tutti, rimettere i piedi per terra e lasciare alla mitologia il campo di questo comportamento patologico

Narcisismo patologico, perché è diventato una malattia di massa. Specie per i giovani...
Cause del narcisismo patologico
di
Condivisioni

CAUSE DEL NARCISISMO PATOLOGICO

Il narcisista è un grande esibizionista. Ha bisogno sempre e comunque di pubblico, di fronte al quale esibirsi, e se non lo trova, prova a inventarlo. Ha bisogno di una platea, la più numerosa possibile, e non si interroga neanche un secondo su quello che Stendhal chiamava “il nulla della vanità“. Il narcisista ha oggi un palcoscenico ideale per le sue performance: il regno di Internet. Se dovessi fare una classifica, da genitore, delle patologie e dei rischi più legati, specie per le nuove generazioni, al potere suadente della tecnologia, ai primissimi posti, forse al primo, metterei il narcisismo. Una malattia che, pensandoci bene, è uno spreco enorme di qualità, di attitudini, e innanzitutto di passioni e di amore per gli altri.

Già, perché il narcisista patologico, non è solo una persona che mostra anche in modo rapido e immediato quanto gli altri gli siano indifferenti (la sua prima domanda, se ti incontra, è «Ciao, come sto?»), ma è un uomo (sono molto più colpiti dalla perversione narcisista rispetto alle donne) profondamente debole, quasi sempre insicuro, con un bisogno costante di essere ammirato.

LEGGI ANCHE: Blue Whale, il gioco dell’orrore nella palude del web del malessere e del narcisismo (Video)

NARCISISMO PATOLOGICO

Il narcisista patologico possiede nell’anima, e tende a trasmettere, la sensazione, certa nella sua testa come il risultato di un’addizione aritmetica, di essere importante. E lo mostra con ogni gesto del  corpo, perfino con il suo tono di voce e con gli accenti che mette sulle parole che pronuncia. Il narcisista patologico non può essere simpatico, in quanto non ha quasi nessuna capacità di suscitare empatia, dare e ricevere calore. In questo senso l’autenticità della persona si azzera, ed è un altro spreco.

Il narcisismo può essere considerato il male oscuro del tempo contemporaneo. La sua onda lunga continua a gonfiarsi, dopo la lunga stagione dell’individualismo sfrenato e grazie all’amplificazione del fenomeno legato alla tecnologia. Tanto che i medici parlano di una vera e propria «sindrome selfie o Instagram».

cause-narcisismo-patologico-sindrome-selfie-instagram (1)

PER APPROFONDIRE: Io,io,io. E se iniziassimo a pensare al Noi? Il libro che racconta tutti i vantaggi di questa idea

COME RICONOSCERE UN NARCISISTA PATOLOGICO

Il giornale inglese Guardian ha rilanciato l’allarme narcisismo, partendo dalle abitudini delle celebrità che poi diventano stili da imitare per le masse. «E’ diventata una routine per le celebrità trasmettere le più banali e riservate informazioni per riempire Instagram con le fotografie dei momenti più importanti della giornata» scrive il Guardian. E ricordo di recente l’orribile immagine, cliccatissima sul web, di Michelle Hunziker durante un’ecografia per dimostrare che la soubrette non fosse incinta.

SINTOMI DEL NARCISISMO PATOLOGICO

Il narcisismo è figlio di questa follia di like e follower che misurano la propria autostima, e allo stesso tempo, mentre si presenta come un tentativo di aprirsi all’esterno, è un modo per ripiegare su sé stessi e spegnere l’energia vitale.

Il narcisista ha una sorta di delirio di onnipotenza quotidiano, che lo gonfia: non a caso è una patologia che si abbina all’obesità. Ecco di che cosa abbiamo bisogno urgentemente: di sgonfiarci tutti, rimettere i piedi per terra e lasciare alla mitologia, a quel Narciso cacciatore di grande bellezza, il campo di questo comportamento patologico.

cause-narcisismo-patologico-sindrome-selfie-instagram (2)

QUANDO SPRECHIAMO I NOSTRI SENTIMENTI

l segreto dell’amore eterno non è necessariamente nelle parole: “Ti amo”

Il potere della gentilezza: un elisir naturale per non sprecare l’amore e farlo durare

Come recuperare il dialogo: l’importanza di riappropriarsi del piacere della conversazione

La rabbia? Per fortuna passa in 2 ore. La tristezza invece dura 120 ore

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: