Questo sito contribuisce all'audience di

I Cammini da fare in Italia: ecco i percorsi più belli. Dalla Basilicata al Trentino – Alto Adige

A piedi o in bicicletta potete scoprire bellezze nuove quanto impreviste. E fate una salutare medicina preventiva a costo zero. C'è solo l'imbarazzo della scelta.

I Cammini da fare in Italia: ecco i percorsi più belli. Dalla Basilicata al Trentino - Alto Adige
Cammini da fare in Italia
di
Condivisioni

CAMMINI DA FARE IN ITALIA

Per chi ha ancora qualche giorno di ferie a disposizione o non ha ancora programmato il meritato relax dopo un anno di duro lavoro, offriamo uno spunto da non sottovalutare: la possibilità di fare un cammino a piedi. Non si tratta di interpretare questo tipo di vacanza solo come un salutare esercizio fisico o una variante pittoresca del trekking: immergersi nei Cammini, le passeggiate a piedi delle quali l’Italia è davvero piena, significa anche fare un tuffo nell’arte, nella bellezza del paesaggio e della natura, nel piacere di incontri e di scoperte nuove ed impreviste. Una medicina preventiva costo zero, un recupero di energia e di umore: tutto in una giornata, in un fine settimana, o anche in una vacanza. Un turismo lento, consapevole e sostenibile, sempre più apprezzato e non solo dagli appassionati di sport.

LEGGI ANCHE: Cammini solidali: la storia di Christian, che ha percorso 4600 km a piedi per sostenere la ricerca sulla fibrosi cistica

CAMMINI A PIEDI IN ITALIA

Sono tantissimi i cammini naturalistici, religiosi e culturali in tutto il mondo ma non è necessario spostarsi tanto: anche il nostro Paese offre tanti itinerari da percorrere a piedi, più di 6mila km di cammini, sentieri meravigliosi attraverso i quali apprezzare ancora di più le bellezze naturalistiche e paesaggistiche dell’Italia. Un territorio ricco di percorsi l’Italia, che permettono anche di trascorrere del tempo riappropriandosi di quella lentezza necessaria ma diventata un peso nella vita quotidiana fatta di impegni e all’insegna della fretta, quella lentezza che ci consente di assaporare ogni attimo lasciando da parte frenesia ed eccessi di tecnologia.

LEGGI ANCHE: Vacanze in bicicletta, piccola guida al cicloturismo

Ecco allora una breve guida con cinque cammini da percorrere a piedi in Italia, anche a tappe e in bicicletta:

  • BASILICATA COAST TO COAST

Un itinerario molto suggestivo, lungo circa 233 km, che parte da Maratea, una cittadina ricca di storia e cultura e conosciuta anche come la città delle 44 chiese in cui è possibile ammirare opere di straordinaria bellezza (soprattutto gli affreschi realizzati tra il 1300 e il 1500) e termina a Scanzano Ionico.

cammini-da-fare-in-italia (2)

  • LA VIA FRANCIGENA

Un itinerario meraviglioso, più di 1000 chilometri percorribili anche in bicicletta, che, partendo dal Gran San Bernardo arriva fino a Roma, attraverso località come Aosta, Ivrea, Pavia e Piacenza, luoghi in cui è possibile ammirare paesaggi bellissimi e conoscere le tante bellezze artistiche che contraddistinguono questi posti.

  • IL GIRO DELLE ODLE DI FUNES

Per riempirsi gli occhi e l’anima di immagini di boschi delle fiabe, intervallati da pascoli verdi con tanto di animali da osservare da vicino c’è il giro ad anello all’ombra del Massiccio delle Odle in Val di Funes, in Trentino Alto Adige. Perfetto per trascorrere un piacevole pomeriggio con i bimbi (qui un percorso adatto a loro) può essere affrontato anche con piglio più tecnico da camminatori esperti (qui una proposta di itinerario).

  • GRANDE ANELLO DEI SIBILLINI

Il Grande Anello dei Sibillini abbraccia tutti i Comuni del territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini in Umbria: sii tratta di un percorso escursionistico di circa 124 Km che abbraccia l’intera catena montuosa. Articolato in nove tappe (qui un percorso in sette tappe, per i più allenati), è completamente segnalato e permette di conoscere, oltre alla molteplicità di paesaggi e bellezze naturali, parte dell’inestimabile patrimonio storico culturale che questo territorio conserva. Ognuno può organizzare il viaggio come meglio crede, a seconda delle proprie abilità fisiche e necessità di ristoro del corpo e dello spirito: ci sono campeggi, rifugi e monasteri ma anche alberghi, B&B e osterie (qui un elenco di tutte le strutture a disposizione). 

  • SENTIERO DEI GRECI

Si tratta di un itinerario escursionistico nel territorio del Parco nazionale dell’Aspromonte, nel comune di Mammola in provincia di Reggio Calabria. La lunghezza del percorso è di circa 9 km: un trekker di media esperienza lo percorre in 4 ore. Il sentiero segnalato dal CAI con il numero 212 è accessibile a tutti, anche a camminatori inesperti e richiama numerosi escursionisti. Anticamente era la strada più importante dei Locresi della Magna Grecia per raggiungere il mare Tirreno le colonie di Medma (oggi Rosarno) e Hipponion (oggi Vibo Valentia). Ha rappresentato per millenni, insieme a quello dello Sciarapotamo nell’altro versante, la via più breve di comunicazione per le antiche popolazioni della Magna Grecia. Oggi il sentiero ripido e scosceso è percorso a piedi da escursionisti e da numerosi devoti di san Nicodemo come ex-voto, per raggiungere il santuario per poi tornare a Mammola facendo lo stesso percorso.

  • IL CAMMINO DELLA ROSA

Noto anche come Cammino di Sant’Agostino, si tratta di un percorso di pellegrinaggio che permette di visitare 30 santuari mariani presenti sul territorio della Brianza. In particolare, il Cammino della Rosa è così chiamato per via della forma del percorso che disegna proprio la figura di una rosa. Circa 352 km da percorrere in 15 giorni, impegnativo ma effettuabile da tutti se suddiviso in più tappe.

  • CAMMINO DI SANT’ANTONIO

Il cammino di Sant’Antonio si divide in due percorsi, uno più breve di 24 km che unisce il santuario di Camposampiero a quello di Padova passando per il santuario dell’Arcella dove Sant’Antonio morì nel 1231. Dal 2010 invece, è stato istituito anche il Lungo Cammino di Sant’Antonio che unisce Padova al Santuario di La Verna (AR) e permette di rivivere il percorso itinerante intrapreso dal Santo di Lisbona che, camminando in queste terre è poi divenuto per sempre il Santo di Padova, amato in tutto il mondo.

cammini-da-fare-in-italia (11)

  • CAMMINO DI ASSISI

Un cammino che si configura come l’unione di tanti brevi pellegrinaggi tradizionali legati al culto di San Francesco, si estende su un percorso di 300 chilometri, da Dovadola (Forlì Cesena) fino ad Assisi passando per località suggestive come Gubbio.

 

CAMMINI DA FARE IN ITALIA:

Le immagini sono tratte da:

QUANTO CONTA CAMMINARE E PASSEGGIARE:

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: