Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Botox, vade retro

di Posted on
Condivisioni

di Valeria Volponi

L’ultima a pentirsi dell’uso del botox è Nicole Kidman, l’attrice australiana 43enne paragonata ormai a una maschera di cera inespressiva, che ha dichiarato: «Sono molto pentita. Non fate come me, che sono stata una cavia e ho perso la mobilità delle fronte; se volete rimanere in forma, puntate su una vita serena, sport e alimentazione sana».
Ma da Hollywood a Cinecittà è lunga la lista delle star della tivù e del cinema rovinate dalle iniezioni di botulino: Nicole Kidman (guarda la gallery), dicevamo, ma anche Sharon Stone, che delle iniezioni miracolose aveva fatto una vera e propria ossessione, al punto da vedersi togliere la custodia del figlio Rowan, a cui voleva iniettare il botox per fermare l’eccessiva sudorazione.
Di recente anche Jennifer Aniston, la star di Friends, ha raccontato di aver provato il botox per ridurre le rughe sulla fronte, ma di aver provato un forte disagio, fisico e psicologico: «Mi sembrava di avere 40 chili sulla testa e di aver perso la mia identità. In effetti, è molto facile riconoscere chi usa il botox, perché hanno tutti la stessa faccia!».
C’ERA UNA VOLTA MEG. Ce l’ha, in effetti, anche Meg Ryan: la deliziosa e naturale ragazza di Harry ti presento Sally ha oggi un volto irriconoscibile, gonfiato in modo innaturale dal botox. E si è giocata molti ruoli al cinema.
Con molta meno filosofia l’ha presa Priscilla Presley, che ha rischiato di morire per essersi affidata alle mani di un sedicente dottore, che le ha iniettato un silicone di bassa qualità – poco più di quello che viene impiegato nei lubrificanti per auto – rovinandone in maniera irreversibile il viso. E anche la vittoria della causa milionaria intentata contro di lui non deve essere stata di grande consolazione.
LA DONNA GATTO. La palma oltreoceano va però a Jocelyne Wildenstein,  ricchissima ex moglie di un chirurgo plastico, conosciuta in tutto il mondo come la ‘Donna Gatto’: il suo viso è stato completamente trasformato dal bisturi e i tratti ricordano molto di più quelli di un felino che la fisionomia umana.

Facce da proteine made in Italy

Lunga anche la lista delle dive nostrane che se la sono vista brutta per colpa del botox: memorabile il coraggio con cui Simona Izzo andò in televisione a mostrare il risultato disastroso di una iniezione, per mettere in guardia tutte le donne.
Ma anche Nina Moric ha detto di essersi pentita, insieme a Carmen di Pietro, Alba Parietti e Ivana Spagna. Tutte dive a cui il botox ha cambiato la faccia, in peggio. Ma non ci sono solo donne dello spettacolo nella lista: anche la deputata del Pdl Margherita Boniver, che faceva uso da tempo di piccole iniezioni ‘ringiovanenti’, si è ridotta a una maschera per un preparato semipermanente e illegale somministratole a sua insaputa.
Le labbra gonfie, la bocca inutilizzabile anche per dissetarsi.
DA SEX SYMBOL A CARICATURA.  E se credete che siano solo le donne a rimanere vittima del fascino della punturina, date un’occhiata a Mickey Rourke, passato da sex symbol di Nove settimane e mezzo a caricatura grottesca. Al punto da risultare credibile solo come pugile dalla faccia martoriata in The Wrestler. O a Sylvester Stallone, macho che fu, a rischio di essere scambiato per un pezzo del museo delle cere di Madame Tussaud’s.