Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Imparare l’importanza del riuso giocando: a Genova è nata la prima Biblioteca del giocattolo

In questo luogo, situato al piano terra dell'edificio di Via Lugo, 16, è possibile prendere in prestito non solo libri ma anche bambole, peluche e giochi. In questo modo i bambini imparano ad apprezzare oggetti che, troppo spesso, dopo una fugace passione finiscono nel dimenticatoio

Condivisioni

BIBLIOTECA DEL GIOCATTOLO

Bambole, peluche e giochi in prestito per educare anche i più piccoli alla cultura del riciclo e del non spreco. Con questo obiettivo a Genova, al piano terra dell’edificio di Via Lugo, 16 che ospita anche il Centro servizi alle Famiglie di San Teodoro, ha aperto la prima Biblioteca del giocattolo. L’iniziativa, resa possibile dall’associazione Matermagna, è dedicata a bambini dai 2 ai 14 anni che, accanto a libri, manuali e vocabolari, all’interno di questa struttura possono prendere in prestito oggetti che troppo spesso, dopo una fugace passione, finiscono nel dimenticatoio.

LEGGI ANCHE: Riciclo giocattoli, tutti i modi efficaci per donarli a chi ne ha bisogno e sarà felice

OFFICINA E BIBLIOTECA DEL GIOCATTOLO

L’approccio di questa Biblioteca è innovativo nella sua semplicità. Come per i libri, anche per prendere in prestito i giocattoli sarà necessario iscriversi e tesserarsi. Dopodiché i bambini saranno liberi di dare libero sfogo al divertimento. Allo stesso tempo, però, potranno apprezzare l’importanza del riciclo e il rispetto per oggetti che, in molti casi, vengono buttati quando ancora sono in grado di regalare tante gioie. Magari nelle mani di qualche altro bambino. L’idea di un servizio di questo genere è venuta all’associazione Matermagna, che sin dal 2013 si occupa di educazione al non spreco, all’ecologia, allo smaltimento corretto e alla sostenibilità.

La foto è tratta dalla pagina Facebook Matermagna A.P.S

BIBLIOTECA GIOCATTOLI GENOVA

Dopo la sperimentazione nel quartiere popolare di San Teodoro, lo scorso gennaio è stata aperta un’altra sede all’interno di Palazzo Verde, uno dei più antichi ed importanti Genova. Recentemente Sara Pavia, referente delle attività educative dell’associazione Matermagna, ha spiegato all’Ansa che il progetto delle biblioteche del giocattolo hanno diversi obiettivi, tra cui: “educare alla riduzione dello spreco ma allo stesso tempo anche creare un luogo di socializzazione, dove dallo scambio si possono creare nuove amicizie“.

QUANDO GLI OGGETTI RINASCONO GRAZIE AL RIUSO

Guido, il pensionato di Roma che ripara i giocattoli da donare ai bambini poveri

Case e uffici da liberare, ricordatevi di donare mobili, elettrodomestici e cose che non usate

Le attività, all’insegna del riciclo, del centro di riuso “Lab-O 2.0” dell’associazione Riciclidea

Riciclo creativo: idee per non sprecare i vecchi maglioni che non ci piacciono più (foto)