Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Curarsi nei boschi con il forest bathing. Un bagno nel benessere grazie agli alberi

Per colpa della tecnologia dedichiamo alla natura il 25 per cento del tempo in meno, rispetto a dieci anni fa. Regrediamo. E sprechiamo una grande occasione per stare meglio. Un sito racconta tutti i boschi d’Italia.

Condivisioni

BENEFICI DI CAMMINARE NEI BOSCHI

Siete mai andati in un bosco, anche in città attraversando un parco pubblico, in compagnia di un esperto di alberi? Se la risposta è no, fatelo al più presto e approfittate dell’arrivo della bella stagione. È un’esperienza unica, una vera lezione di uno stile di vita che ha una miriade di effetti positivi sulla nostra salute e in particolare sul nostro umore.

LEGGI ANCHE: Alla scoperta delle foreste più belle d’Italia, da Nord a Sud (Foto)

BENEFICI PASSEGGIATE NEI BOSCHI

A me è capitato in una domenica di sole, e ho passato tre ore che non dimenticherò. Con il mio amico ci siamo fermati, albero per albero, a raccontare che cosa significa e quanto vale «l’odore del bosco» che non è uguale per tutti. Ogni pianta ha il suo profumo, e ogni pianta è uno specifico toccasana. Il leccio, la sughera e il faggio ci aiutano a vincere il cattivo umore. Il castagno, il pino e il pioppo sono preziosi per la respirazione. E così via. Il racconto del mio amico sembrava non finire mai, e di fronte al mio scetticismo, mi ha mostrato un libro che voglio citarvi.  Si intitola La terapia degli alberi (edizioni Sperling & Kupfer), è scritto da Marco Mencagli, agronomo, e da Marco Nieri, eco-designer, ed è un vero e proprio viaggio nel benessere sparso a piene mani (e pieni polmoni) dagli alberi nei boschi.

Ho letto tante ricerche che ci raccontano questi benefici: per esempio, quella dell’università di Queensland, in Australia, dove si dimostra come bastino 30 minuti al giorno di passeggiata per ridurre del 10 per cento depressione e ipertensione. Abbiamo pubblicato spesso, sul nostro sito, i benefici del passeggiare tra gli alberi. Ma mi mancava un racconto sul campo, un’esperienza di ciò che gli anglosassoni chiamano forest bathing, ovvero il bagno-immersione nei boschi e nelle foreste.  E devo dirvi che l’esperienza sul campo, con un esperto, chiarisce molte cose. Compresa l’assurdità del fatto che, anche per effetto della debordante tecnologia, trascorriamo il 25 per cento del tempo in meno, rispetto a dieci anni fa, a contatto con la natura. Per esempio nei boschi e nella natura.

Eppure in Italia di entrambi abbiamo tra i più belli del mondo, in tutte le regioni, come ci segnala il sito Parks.it, una piattaforma dove potete scoprire per ogni lembo di territorio il bosco giusto da frequentare per il vostro forest bathing. E buon bagno a tutti.

ALBERI, QUANTO VALGONO PER LA NOSTRA SALUTE:

  1. Città con alberi, ecco quelle più belle del mondo. Con viali, parchi e giardini da sogno (Foto)
  2. La Casa degli alberi: un ospedale per bambini sospeso tra i rami, in un bosco di robinie
  3. Una passeggiata tra gli alberi, la migliore terapia contro stress, ansia e depressione
  4. Alberi, piantiamoli dappertutto e salviamo quelli che ci sono. Valgono 1 milione a metro quadrato
  5. Gli alberi parlano, conservano, litigano. Come noi uomini: e quanto ci assomigliano… (Foto)