Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Camminando sulla Via Francigena, l’associazione che aiuta a scoprire tutti i segreti del percorso

Quarantamila italiani ogni anno si avventurano per la Via Francigena. Ecco la guida completa per attraversarla. Con lentezza e non perdendo nulla delle sue meraviglie

da Posted on
Condivisioni

ASSOCIAZIONE CAMMINANDO SULLA VIA FRANCIGENA

Zaino in spalla, scarponcini e tanta buona volontà, questi gli elementi essenziali per il cammino sulla via Francigena, 1.400.000 passi dal Gran San Bernardo a Viterbo. Lo sanno bene i volontari pellegrini e camminatori che hanno fondato l’associazione no profit “Camminando sulla Via Francigena”, (CVF), un progetto autofinanziato che mira a valorizzare il nostro territorio attraverso la camminata lenta.

Un fenomeno in grande crescita nel nostro Paese, che accoglie un pubblico nazionale e internazionale. Un numero elevatissimo di camminatori, se ne contano circa 40.000 solo per la Via Francigena, profili che viaggiano a tra i 4 e i 5 km all’ora, che non perdono l’occasione di sostare e ammirare le meraviglie che l’Italia offre, che amano l’incontro, l’ascolto e la conversazione con gli altri pellegrini. Un viaggio che dà la possibilità di scoprire e di scoprirsi.

CAMMINARE SULLA VIA FRANCIGENA

LEGGI ANCHE: I Cammini da fare in Italia: ecco i percorsi più belli. Dalla Basilicata al Trentino – Alto Adige

“Camminando sulla Via Francigena”, a tal proposito, offre una quantità considerevole di informazioni utili per chi si affaccia a quest’esperienza per la prima volta, dando la possibilità di scaricare gratuitamente l’E-book “La Via Francigena di Sigerico… prima della partenza”, scritto da Cristina Menghini, presidente e socio fondatore dell’Associazione.  Il testo, composto da 100 quesiti su come organizzare il percorso, segue diverse aree tematiche, da una guida sulla pre-partenza, alla sicurezza e ai supporti informatici.

Un progetto pensato anche per i più piccoli. L’associazione, infatti, ha avviato la distribuzione gratuita di “Camminando coi bambini”, un altro albo illustrato che mira ad avvicinarli al valore del cammino e a questa bellissima esperienza di crescita.

CAMMINARE FA BENE ALLA SALUTE. ECCO PERCHE’:

  1. Camminare insieme meno rischi di ictus e depressione. E migliora il nostro umore
  2. Trekking, i 10 benefici di una camminata a contatto con la natura. Un tuffo nel benessere
  3. Camminare in modo corretto: tra le migliori attività per tenersi in forma, a costo zero
  4. Camminare fa bene anche alle idee. Ci rende tutti più creativi e fantasiosi
  5. Camminare, bastano due minuti all’ora e il rischio di infarto crolla del 30 per cento